Linkedin Marketing – content marketing per ingegneri

 

Ormai Linkedin rappresenta uno dei social network più potenti e performanti in assoluto e sfruttare le potenzialità del Linkedin Marketing è essenziale per il successo di un professionista in generale e meglio ancora per ingegneri o architetti.

Sei pronto ad utilizzare questo strumento per  acquisire visibilità, aumentare l’ interesse dei followers e generare clienti? In poche parole: hai una strategia e per il tuo content Linkedin marketing?

Il colosso creato da Reid Hoffman, il quale per una curiosità ha proprio la nostra Milano al quinto posto come città maggiormente connessa a livello globale, ha recentemente pubblicato un White paper, dal titolo LinkedIn Tactical Plan.

Puoi scaricarlo qui e leggerlo come ho fatto io, oppure prendi nota da questa guida, l’ho fatta proprio per te.

Hai aperto la tua meravigliosa app di Evernote? Sei pronto? Ok partiamo.

Ah un attimo, se alla fine di questa guida ho suscitato il tuo interesse per questa potente piattaforma e vuoi approfondire l’argomento, ti consigliamo il corso di Linekdin Marketing di Digital Coach il corso completo sul business su Linkedin per aziende e professionisti. Clicca qui per maggiori informazioni.

Linkedin Marketing

Il corso di digital coach sul Marketing per Linkedin

Se invece ti piace la lettura, eccoti servito, uno dei migliori libri che ti insegna a sfruttare al meglio Linkedin per il tuo business. Clicca qui per acquistarlo su Amazon.
Linkedin Marketing

Il libro su come usare Linedin per il tuo business – Compralo su Amazon

Premessa.

Priorità assoluta è la pianificazione. Aspetto assolutamente da non sottovalutare. Tieni castamente aggiornata la tua “to do list” con le cose da fare settimanalmente e poi continua a schedularle giornalmente.

Secondo Joe Pulizzi, Founder di Content Marketing Institute, i professionisti che hanno una content strategy ben organizzata sono 4 volte più efficaci. Ecco quindi 4 punti per pianificare e schedulare la tua Content strategy su Linkedin (ma non solo):

  1. Delega.

Assegna compiti e responsabilità ad altri membri del tuo team. Probabilmente penserai che non siano cose da delegare, vuoi essere tu a pensare e scrivere una strategia di marketing efficiente ma, non puoi svolgere ogni compito da solo. Hai bisogno di trovare bravi collaboratori ed in caso formarli per ottenere il meglio.

  1. Assegna delle linee guida.

Quando pubblichi post, articoli, avvii delle conversazioni sui social network, devi sempre avere in mente quale è la figura o il brand della tua azienda o studio professionale. Definisci una linea guida per la redazione dei contenuti di marketing che chiunque, collaboratori interni o freelance ai quali chiedi supporto, dovranno rispettare.

  1. Guarda oltre il tuo team.

Se lavori o gestisci con collaboratori internazioni o in aree geografiche differenti dalla tua, le quali si occupano di local marketing, chiedi loro di condividere un flusso costante di dati raccolti (database clienti, target del pubblico, tipologia di attività maggiormente svolta). Affida la raccolta e l’analisi di questo flusso di informazioni provenente dagli altri a una persona di fiducia o, occupatene tu stesso.

  1. Sviluppa un piano editoriale.

Definisci tutte le fasi del Funnel di vendita. Solo con un funnel ben strutturato potrai capire quando pubblicare determinati contenuti che ti aiuteranno ad acquisire clienti. Non sai cos’è un Funnel e come strutturarlo? Leggi qui.

 

Bene, ecco a te le 5 tattiche per Fare content Linkedin marketing dopo aver pianificato e schedulato come ti ho detto fino ad ora.

Le 5 Tattiche per fare content linkedin marketing.

Obiettivo: redigere un piano editoriale efficace su LinkedIn. Piano editoriale, che poi si dovrà tradurre in un calendario editoriale nello bisogno di fissare gli obiettivi: cosa, quando, in che frequenza condividere contenuti e associare metriche ovviamente misurabili.

Ecco a te spiegato come e cosa pubblicare su ogni strumento messo a disposizione da linkedIn per definire un corretto piano editoriale e definire una strategia di linkedin marketing.

  1. LinkedIn Company Pages;
  2. LinkedIn Slideshare;
  3. Pubblicare su LinkedIn;
  4. LinkedIn Sponsored Update & Direct Sponsored Content;
  5. LinkedIn Groups.

 

  1. Pagine aziendali e Pagine vetrina
  • Tempo da dedicare giornaliero: circa 1 ora
  • Obiettivi: brand awareness, lead generation, thought leadership
  • Cosa condividere: white paper, ebook, case study, How-to
  • Dove condividere: Lavori eseguiti, storie di successo, prospectper il futuro, ecc…devi insomma costruire con una relazionecon il tuo cliente.
  • Metriche da controllare: Follower della pagina, engagement dei contenuti, click sui post.
  • Azioni: posta 1-2 volte al giorno, coinvolgi i follower con i commenti del post, cambia immagine di copertina con frequenza, almeno 2/3 volte all’anno.

 

  1. LinkedIn Slideshare
  • Tempo da dedicare giornaliero: circa 30 minuti
  • Obiettivi: lead generation, brand awareness, thought leadership
  • Cosa condividere: video e presentazioni dell’azienda
  • Metriche da controllare: visualizzazioni, lead, richieste di informazioni
  • Azioni: cerca di caricare una nuova presentazione alla settimana e raggruppa contenuti in una Playlist. Azione importante è quella di aggiungere dei form per acquisire contatti.

 

  1. Pubblicare su LinkedIn
  • Tempo da dedicare alla settimana:1 ora
  • Obiettivi: thought leadership
  • Cosa condividere: lavori eseguiti, andamenti trend di settore, lezioni apprese, ecc…
  • Metriche da controllare: view, likes e click dei post e profilo, commenti e condivisioni
  • Azioni: pubblica ogni volta ti senti di farlo, almeno 2/3 volte alla settimana

 

  1.  LinkedIn Sponsored Updates
  • Tempo da dedicare al giorno: 1/2 ora al giorno
  • Obiettivi: lead generation, brand awareness, thought leadership
  • Cosa condividere: News aziendali, contenuti del blog, news di settore, case study, Webcast
  • Metriche da contrallere: engagement rate, visualizzazioni, lead, likes della pagina
  • Azioni: attiva dai 2 ai 4 post sponsorizzati alla settimana;

 

  1.  LinkedIn Groups
  • Tempo da dedicare al giorno: 20 minuti
  • Obiettivi: thought leadership
  • Cosa condividere: fai domande, coinvolgi altri membri, evita da subito l’autopromozione.
  • Metriche da controllare: N° di membri del gruppo, numero di discussioni, qualità delle conversazioni, N° di visualizzazioni del Profilo, N° di nuovi collegamenti
  • Azioni: crea un gruppo per la tua azienda, monitora le richieste di adesione e gli insight, dai evidenza a chi pubblica di più e promuovi il gruppo sui social media

 

Conclusioni

  • Creare un piano editorialedi valore e che generi i risultati richiede in generale un grande impegno è alla base di una strategia di linkedin marketing.
  • Sviluppa un piano editoriale su LinkedIn, miscela le 5 leve che hai a disposizione e che ho descritto qui sopra.
  • Non sottovalutare  l’attività strategica di pianificazione e creazione e curation dei contenuti
  • La creazione del calendario editoriale è solo una delle componenti (tattiche) della pianificazione editoriale.

Sviluppa la tua strategia di linkedin marketing e inizia il cammino verso il tuo successo professionale

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: